Aprile 13, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

La malattia trasmissibile su Youtube, la Youtuberite è grave attenzione!

“La tecnologia è una serva meravigliosa ma un padrone terribile.” – Alexander Graham Bell

All’inizio sembra uno scherzo, ma non lo è. La “Youtuberite”, come l’ha definita il suo scopritore, Donovan Rossetto, cioè io, rappresenta una realtà inquietante nel panorama digitale attuale.

Questa nuova patologia, definita come un’ossessione compulsiva per il caricamento di video o la conduzione di dirette su YouTube, sta alimentando una dipendenza tecnologica senza precedenti.

I soggetti affetti da Youtuberite dedicano intere giornate alla monitoraggio delle visualizzazioni, dei commenti e delle reazioni ai loro contenuti. Ho identificato diverse fasi di questa malattia, che possono variare in intensità e che possono essere, in alcuni casi, curabili.

In fase iniziale, gli individui cercano di attrarre l’attenzione dell’audience caricando video contenenti i loro pensieri personali. I ‘mi piace’ e le visualizzazioni vengono considerati come conferme del valore delle proprie parole. Qualsiasi risultato, anche minimo, alimenta una sensazione di autostima immaginaria, che a sua volta stimola un continuo caricamento di video.

How to Make a "Subscribe" GIF for Your YouTube Channel

Man mano che il canale cresce, anche in modo minimo, e porta alla conoscenza di altri utenti, il rischio di un aggravamento della patologia aumenta. A questo punto, l’individuo inizia a vedere la possibilità di un successo nel mondo del web, e inizia a comportarsi come se fosse una persona importante, copiando i format che fanno più visualizzazioni sulla piattaforma.

Il progresso della malattia porta alla Fase 2, dove i video diventano più personali, raccontando esperienze personali, sfoghi e reazioni emotive. Questo comportamento può indicare un crescente isolamento sociale. Inoltre, in questa fase, l’individuo potrebbe avvicinarsi ad altri utenti con più iscritti e visualizzazioni, sperando in una qualche forma di promozione o supporto.

La Fase 3 della Youtuberite rappresenta una fase critica. A questo punto, l’individuo ha accumulato un certo seguito sulla piattaforma, e potrebbe diventare oggetto di attacchi da parte di utenti affetti dalle prime due fasi della malattia. In questa fase, l’individuo potrebbe iniziare a perdere la distinzione tra realtà e virtualità, trascorrendo praticamente tutte le ore del giorno collegato alla piattaforma.

Gli effetti della malattia possono diventare ancora più preoccupanti quando l’individuo comincia a trascinare anche i familiari in questo mondo virtuale. In alcuni casi, persino le persone con una famiglia – mogli e figli – sono state osservate mentre cercano di coinvolgerli in questo mondo distorto, simile a come un tossicodipendente potrebbe cercare di coinvolgere i propri cari nella propria dipendenza.

How to Make GIFs From YouTube Videos

Il punto culminante della Youtuberite si raggiunge quando l’individuo si ritrova totalmente immerso nel mondo virtuale, trascurando le responsabilità della vita reale e dedicando tutte le sue energie al caricamento di video e alla conduzione di dirette. Questa fase può condurreall’alienazione totale dal mondo reale e alla perdita del senso della realtà.

La vita online diventa l’unica esistenza dell’individuo e il suo unico scopo sembra essere quello di acquisire un’audience sempre più grande.

In questa fase, gli individui affetti da Youtuberite diventano spesso ipersensibili a qualsiasi critica o commento negativo.

Ogni “dislike” o commento negativo può essere visto come un attacco personale, portando a episodi di ansia e depressione. L’individuo può arrivare a trascurare la propria salute fisica e mentale, ignorando la necessità di sonno, cibo o interazione sociale.

Un altro aspetto inquietante di questa fase è il coinvolgimento di altre persone nella propria ossessione. Spesso gli individui cercano di trascinare amici e familiari nel loro mondo, cercando di costringerli a partecipare ai loro video o a sostenere i loro sforzi. Questo può portare a tensioni e conflitti all’interno delle famiglie e può causare ulteriore stress e isolamento per l’individuo.

Make a YouTube Video into an Animated Gif

Nei casi più estremi, gli individui possono iniziare a comportarsi in modo imprevedibile o pericoloso per ottenere più visualizzazioni. Alcuni possono persino trasmettere in diretta comportamenti illegali o dannosi, come l’abuso di sostanze o atti di violenza, pur di attirare l’attenzione.

La Youtuberite rappresenta un’ulteriore manifestazione del crescente problema della dipendenza da tecnologia e dei disturbi mentali correlati.

È essenziale che i professionisti della salute mentale e i ricercatori riconoscano questa patologia e lavorino per sviluppare strategie di trattamento efficaci.

Potrebbe essere necessario anche un maggiore intervento da parte delle piattaforme di social media per identificare e intervenire quando gli utenti mostrano segni di questa malattia.

“Nell’era dell’informazione, l’ignoranza è una scelta.” – Donny Miller

Condividi la notizia!