Aprile 22, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Short Squeeze su Bitcoin porta i prezzi a $26.000: Cosa significa per il mercato delle criptovalute?

Durante gli orari di trading asiatici di martedì, Bitcoin ha visto un rialzo impressionante, toccando quasi la soglia dei $26.000.

Questa mossa ha invertito una tendenza ribassista che aveva portato la criptovaluta a scendere sotto i $25.000, segnando un minimo di tre mesi. La dinamica di questo aumento dei prezzi è stata descritta come uno “short squeeze”, ossia un rialzo determinato dallo scioglimento delle posizioni ribassiste sul mercato dei derivati.

I Dettagli Tecnici: Open Interest e Tassi di Finanziamento

A seguito di questo aumento, l’open interest cumulativo nel trading di futures e swap perpetui su piattaforme come Binance, Bybit, OKX e Deribit è diminuito da $5,05 miliardi a $4,8 miliardi. In termini semplici, l’open interest rappresenta il valore totale di tutte le posizioni aperte in un dato momento, e una sua riduzione suggerisce che i trader stiano chiudendo le loro posizioni ribassiste. Contemporaneamente, i tassi di finanziamento sono diventati positivi, indicando un cambio di sentimento dal ribassismo al rialzismo.

La Reazione del Mercato e l’Opinione degli Esperti

Secondo il trader e analista noto come @52kskew, questo è uno “short squeeze da manuale”. Tuttavia, bisogna sottolineare che la ripresa di Bitcoin avviene in un contesto in cui il sentimento generale del mercato rimane incerto. I timori legati a potenziali vendite da parte dell’exchange di criptovalute FTX, che è attualmente in bancarotta, hanno causato una turbolenza significativa nei prezzi delle criptovalute, Bitcoin e altcoin inclusi.

Prospettive Future: Occhi Puntati sull’ETF e su Altri Catalizzatori

Nonostante il recente rally, alcuni analisti ritengono che il mercato rimanga ribassista. Markus Thielen di Matrixport sottolinea che tanto Bitcoin quanto Ethereum sono al di sotto delle loro medie mobili a 50 giorni, indicando un sentimento di mercato generalmente ribassista. Inoltre, l’entusiasmo iniziale sull’ETF spot di Bitcoin è scemato, spostando l’attenzione verso la liquidazione delle partecipazioni altcoin da parte di FTX.

Conclusione

Il recente short squeeze ha fornito un momento di respiro in un mercato altrimenti teso e potrebbe rappresentare un punto di svolta temporaneo per Bitcoin. Tuttavia, con l’assenza di catalizzatori rialzisti a breve termine, è prudente mantenere una visione equilibrata e attendere ulteriori sviluppi prima di trarre conclusioni definitive sul futuro della criptovaluta.

Condividi la notizia!