Giugno 20, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Recensione del Ristorante Old Wild West di Fiume Veneto, Pordenone, un’esperienza a due facce

L’urgenza di migliorare la qualità del cibo nonostante un ambiente accogliente e un servizio cortese

Location e Primo Impatto

Il ristorante Old Wild West di Fiume Veneto offre una location intrigante: è possibile cenare all’interno di una sorta di carrozza, elemento che subito cattura l’attenzione.

Tuttavia, la mancanza delle tipiche bucce di arachidi sul pavimento, distintive di questa catena, è un dettaglio che si fa notare.

Servizio e Attesa

Il personale è molto cordiale e l’accoglienza è stata piacevole. Ma qui iniziano i problemi. Dopo una lunga attesa di circa 40 minuti, il cibo è arrivato in modo disordinato: il piatto della mia compagna è stato servito per primo, con un divario di 15 minuti rispetto agli altri.

Peggio ancora, tutto era freddo, dai piatti principali ai fagioli texani, che freddi perdono ogni senso.

Qualità del Cibo

Il menù per i bambini è di buona qualità e conveniente, con panino, patate, bibita, regalo e gelato inclusi. Il regalo, un panino bandito in plastica, è un simpatico tocco. Tuttavia, il misto griglia da 30 euro lascia molto a desiderare: verdure immangiabili a causa della errata cottura ma soprattutto condito a casaccio con spezie assurde, una montagna di patate e carne fredda. Addirittura, un wurstel che sembrava uscito direttamente da un supermercato.

La tagliata di manzo, invece, chiesta al sangue, è arrivata ben cotta. Ma bisogna dare credito ai dolci: erano veramente buoni e non deludono.

Il Conto Finale

Con un conto di 130 euro per sei persone, bevande e dolci inclusi, non si può pretendere molto di più. La cortesia del personale aiuta anche a digerire i pasti meno riusciti.

Conclusione

Nel complesso, il ristorante Old Wild West di Fiume Veneto offre un’esperienza contrastante. Con alcune migliorie, soprattutto nella preparazione e nella scelta delle carni, potrebbe diventare un luogo da visitare più frequentemente.

Per ora, è una bella esperienza ma con molti margini di miglioramento.

Donovan Rossetto Firmando Fuori

Condividi la notizia!