Luglio 25, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Uomo cade in un pozzo di 40 metri scavato da lui in cucina per cercare dell’oro.

In Brasile, un uomo ha sognato che sotto la sua cucina c’era dell’oro, così ha scavato un pozzo per cercarlo, ma è morto cadendoci dentro.

La bizzarra serie di eventi, è iniziata quando il 71enne Joao Pimenta da Silva del Brasile ha fatto un sogno che lo ha portato a credere, che ci fosse una scorta d’oro nascosta sotto casa sua.

Curioso di vedere se ci fosse davvero dell’oro laggiù, iniziò a scavare una buca nel pavimento della cucina.

In poco tempo, la sua missione divenne una sorta di ossessione che alla fine gli costò la vita.

Joao aveva trascorso più di un anno a scavare la fossa e aveva assunto molte persone per fare il lavoro di scavo“, ha detto ai media locali il suo vicino, Arnaldo da Silva.

Ha iniziato pagando gli aiutanti, circa 14 euro al giorno quando il buco era ancora poco profondo, ma più andava in profondità più i costi aumentavano.

Alla fine ha pagato circa 100 euro a chiunque entrasse nel pozzo e aiutasse a rimuovere la terra. Aveva colpito una grande pietra che era difficile da rimuovere e si vociferava che avesse parlato di un tentativo di procurarsi della dinamite.

Dopo 12 mesi, il buco nel pavimento della cucina di Joao era profondo 40 metri.

L’estremo pericolo di attraversare il pozzo, alla fine lo ha portato alla morte quando, mentre tentava di uscire il 5 gennaio, Joao scivolò e cadde mortalmente.

Secondo Luis Filipe de Miranda dei vigili del fuoco locali, l’attrezzatura di Joao era amatoriale, ma il pozzo che era riuscito a scavare, era stato tagliato molto bene.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Condividi la notizia!