Aprile 25, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Ferrara: 65enne durante una lite ruba mitra e munizioni dai carabinieri

Un cittadino italiano di 65 anni, residente ad Argenta nella provincia di Ferrara, è stato fermato con l’accusa di essere l’autore di un audace furto di armi e munizioni da un’auto dei Carabinieri.

Il fatto, avvenuto il 26 febbraio durante un intervento delle forze dell’ordine per una lite domestica a San Nicolò in Argenta, ha visto l’uomo approfittare della distrazione dei militari per sottrarre due pistole mitragliatrici, 180 proiettili e due bastoni Tonfa.

Le accuse mosse nei confronti del sospettato comprendono il furto pluriaggravato e la detenzione di armi e munizioni da guerra. Le indagini, tutt’altro che semplici, hanno richiesto l’impiego di oltre mille persone, tra militari, vigili del fuoco e volontari della protezione civile, in una vasta operazione di ricerca che ha incluso la perlustrazione di 172 tra casolari e capannoni abbandonati, nonché il dragaggio di oltre 20 corsi d’acqua.

Nonostante il ritrovamento di una parte della refurtiva il giorno seguente il furto, in un canale nelle campagne limitrofe, una pistola mitragliatrice e 180 proiettili rimangono ancora dispersi. Le operazioni di ricerca hanno incluso anche 39 perquisizioni domiciliari nell’area di Argenta e nella provincia di Ferrara.

Il sospettato è stato fermato il 19 marzo e successivamente condotto in carcere, con le autorità che continuano le indagini per recuperare il materiale bellico ancora mancante. La situazione ha sollevato preoccupazioni sulla sicurezza del territorio e sull’importanza di garantire l’incolumità delle forze dell’ordine e dei cittadini.

Condividi la notizia!