Giugno 21, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Games & Co Pordenone 2023, un avvertimento a tutti i partecipanti, fate attenzione

Furti, aggressioni, pornografia e molto altro alla fiera del fumetto….

In qualità di direttore del team “El Cartel Del Gaming”, ho deciso di prendere la parola per condividere la mia esperienza personale in relazione all’evento Games & Co di Pordenone. La mia storia è una delle tante che evidenziano una gestione approssimativa, e penso che sia mio dovere informare il pubblico su ciò che può accadere dietro le quinte di una fiera che si presenta come un’occasione celebrativa del mondo dei giochi.

Da quando Games & Co ha fatto la sua prima apparizione, io e il mio team abbiamo dato il nostro sostegno incondizionato, credendo fermamente nel potenziale dell’evento e investendo tempo, energie ed esperienza nel suo successo. Questo impegno non è stato solo professionale: ho messo cuore, anima e risorse personali, spesso con il sacrificio della mia famiglia, per garantire che ogni edizione fosse migliore della precedente.

Tuttavia, la mia recente esperienza con l’evento ha lasciato un amaro in bocca. Oltre agli episodi di minaccia e aggressione che ho dovuto subire, sono stato anche vittima di un furto all’interno della manifestazione. Una attrezzatura pubblicitaria che avevo personalmente finanziato per circa 350 euro è stata rubata, e la direzione dell’evento non ha mosso un dito per aiutarmi o offrire riparazioni. Non ho ricevuto scuse, nessun rimborso, né il compenso che mi sarei meritato per il mio contributo all’evento, nonostante le promesse fatte e le aspettative create.

La sicurezza e il benessere dei partecipanti dovrebbero essere una priorità per qualsiasi organizzatore di eventi. Ma, basandomi sulla mia esperienza, sembra che la direzione di Games & Co sia più interessata a lavarsi le mani piuttosto che assumersi la responsabilità delle loro azioni, o della mancanza di esse.

Chiedo a chiunque legga queste righe di riflettere seriamente prima di investire tempo e denaro in un evento come questo. La comunità del gaming merita trasparenza, sicurezza e rispetto, e finché non vedremo un cambiamento reale nella gestione di Games & Co, mi sento in dovere di avvertire tutti di procedere con cautela.

Condividi la notizia!