Aprile 25, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Gorizia: Bar chiuso per dieci giorni, ritrovo di pregiudicati disturbava la quiete pubblica

A Gorizia, un bar noto per essere divenuto luogo di ritrovo per individui con significativi precedenti penali, è stato chiuso per dieci giorni su ordine del questore, a seguito delle decisioni prese dai carabinieri locali.

Questa misura restrittiva è stata applicata oggi, venerdì 22 marzo, in risposta ai ripetuti episodi di disturbo della quiete pubblica, inclusi schiamazzi e litigi, che hanno avuto luogo presso l’esercizio commerciale situato vicino alla stazione ferroviaria della città.

Gli agenti del Nucleo Operativo e Radiomobile, dopo numerose segnalazioni ricevute attraverso il Nue 112 per problemi legati alla turbativa dell’ordine pubblico, hanno condotto approfondite indagini sull’attività e sui suoi frequentatori, molti dei quali noti alle forze dell’ordine per i loro trascorsi. Il bar, nonostante sia stato aperto da poco, è stato identificato come punto di aggregazione abituale di persone pregiudicate o considerate pericolose per la comunità.

Le verifiche hanno evidenziato che l’esercizio commerciale violava il Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (Tulps), essendo riconosciuto come ambiente favorevole all’incontro di soggetti nocivi per l’ordine pubblico, la moralità e la sicurezza dei cittadini. Questo non è il primo caso di provvedimento di questo tipo a Gorizia: già in passato, precisamente a dicembre, era stata ordinata la chiusura temporanea di un altro bar situato in piazza De Amicis, confermando l’attenzione e l’impegno delle autorità nel preservare la sicurezza e la tranquillità pubblica.

Condividi la notizia!