Giugno 14, 2024

donovanrossetto.it

Il sito ufficiale del noto "The Journalist" Italiano Donovan Rossetto

Pra’ delle Torri: un campeggio che esclude i membri della famiglia a 4 zampe

Il campeggio Pra’ delle Torri, situato in Viale Altanea, 201, 30021 Caorle VE, è noto per la sua vasta estensione e l’immersione nella natura, ma si distingue purtroppo per una politica anacronistica e insensibile: il divieto di accesso agli animali domestici. In un’epoca in cui gli animali non sono più semplici oggetti di bellezza o utilità, ma veri e propri membri della famiglia, questa scelta appare ingiustificata e discriminatoria.

Da moltissimi anni, gli animali domestici hanno assunto un ruolo centrale nelle famiglie. Non sono solo compagni di vita, ma fonti di affetto, supporto emotivo e allegria. Considerarli esclusi dalle vacanze estive significa non riconoscere la loro importanza e il legame profondo che li unisce ai loro proprietari. Questa politica non fa altro che mettere in difficoltà chi, per necessità, deve affidare il proprio animale a terzi o, nei peggiori casi, spingere i meno scrupolosi ad abbandonarli.

Centro Vacanze Caorle, sul mare, vicino a Venezia | Pra delle Torri

Il campeggio Pra’ delle Torri si estende su un’area vasta e verdeggiante, ideale per famiglie che desiderano trascorrere le vacanze estive in mezzo alla natura. Tuttavia, il divieto di portare con sé i propri animali domestici è una contraddizione rispetto a questo contesto naturale e accogliente. In un luogo dove si dovrebbe promuovere la convivenza armoniosa con l’ambiente, vietare l’accesso agli animali appare assurdo e anacronistico.

Stimolare l’abbandono non è la soluzione

Impedire alle famiglie di portare i loro animali in vacanza non solo limita la libertà delle persone, ma può anche avere conseguenze gravi. Alcune persone, non trovando alternative, potrebbero essere tentate di abbandonare i propri animali, contribuendo a un problema sociale ed etico già grave. Altri potrebbero rinunciare a visitare il campeggio, preferendo mete più accoglienti e inclusive.

È ora che Pra’ delle Torri riveda la sua politica sugli animali domestici. In un mondo in cui gli animali sono riconosciuti come membri della famiglia, è fondamentale che anche le strutture ricettive si adattino a questa realtà. Permettere l’accesso agli animali, con le dovute regole e rispetto per tutti gli ospiti, sarebbe un passo avanti verso un’accoglienza veramente inclusiva e moderna.

“Escludere gli animali domestici dalle vacanze significa negare un pezzo di famiglia: ogni membro, a due o quattro zampe, merita di condividere i momenti di gioia e relax.”

Donovan Rossetto
Condividi la notizia!